NONCIFERMATETOUR

13. 04. 2014

In questo fine settimana è proseguito il “NONCIFERMATETOUR” del M5S. Ci siamo divisi in varie località: ovunque cittadini tra cittadini. Sanremo,Ventimiglia, Biella… in ogni città e paese che abbiamo visitato, è stato incredibile sentire il calore dei cittadini nei nostri confronti, anche durante l’orario di lavoro. Ci hanno accolto e rivolto tante domande, ci hanno riempito il camper di doni e specialità del posto e ci hanno fatto capire che abbiamo una grande responsabilità nei confronti di tutti loro e del nostro Paese.

Vicino Savona, a Stella,  ho visitato la casa dove è nato e vissuto Pertini. Dal carcere fascista, per coerenza con i suoi valori e le sue lotte, ha rifiutato indignato la richiesta di grazia avanzata da sua madre. Anche per questa coerenza è passato dalle carceri ai vertici dello Stato.

A Sanremo il Comune non voleva darci la piazza, probabilmente hanno paura di noi e del nostro ruolo di “schegge impazzite” nel sistema partitico. Fanno bene ad avere paura! Sono tanti, ormai, gli italiani che si stanno “svegliando”.  A Biella il teatro Sociale era gremito di gente, arrivata ad  ascoltare 5 deputati quasi sconosciuti ed espulsi dall’aula parlamentare…. e i giornali locali hanno dovuto prendere atto della realtà.

teatro SOCIALE

Al contrario, l’home page del sito di”Repubblica” era occupata solo dall’apertura della campagna elettorale del “suo” Renzi e di Scelta Civica e dalle polemiche tra Grillo e Pizzarotti… neanche un cenno alle piazze che noi abbiamo riempito e all’entusiasmo che ha accompagnato il nostro tour.

La nostra é un’ esperienza fantastica! Daremo una spallata al sistema insieme a tutti voi.

Domani sera lascerò i miei colleghi/amici  per rientrare a Roma ed assistere allo spettacolo di Beppe Grillo.

Non ci fermiamo mai!

Video del mio intervento durante la tappa di Biella:

 

 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Leave a comment