Home | Attività Politica | Completare la bonifica discariche sotto infrazione
infrazione europea

Completare la bonifica discariche sotto infrazione

Completare la bonifica discariche sotto infrazione

Camera, Senato, Comune e Regione, ovvero tutti i portavoce del MoVimento 5 Stelle del Lazio assieme, con un obiettivo da portare a termine: avviare l’azione congiunta per verificare lo stato di avanzamento delle attività di bonifica dei siti adibiti a discariche nella Regione Lazio ed oggetto di contestazioni europee.

Lo scorso 2 dicembre, la Corte di Giustizia Eu ha, infatti, condannato l’Italia per l’omessa esecuzione della sentenza (EU:C:2007:250) relativa al mancato rispetto delle Direttive 75/442/CEE, 91/689/CEE e 1999/31/CE in materia di gestione rifiuti e discariche. Su iniziava della mia collega, la deputata Claudia Mannino in tutte le regioni Italiane il gruppo M5S sta procedendo al monitoraggio della situazione sollecitando sulla questione le autorità competenti.

Nello specifico, ho depositato alla Camera dei Deputati un’interrogazione parlamentare (a firma Vignaroli e di tutti i Deputati circoscrizione Lazio della Camera), rivolta al Ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, per indagare su come si voglia operare per evitare di incorrere in ulteriori sanzioni pecuniarie e con quali coperture economiche. In contemporanea ho inviato una lettera agli assessori laziali Civita e Refrigeri, firmata da tutto il gruppo 5 stelle del Lazio.

Entro il prossimo 2 giugno è necessario portare a termine la messa in sicurezza e/o la bonifica delle discariche oggetto della sentenza e fornirne prova alla Commissione Europea. Ad oggi ancora non è stato ancora reso noto come la Regione e il Ministero vogliono procedere e soprattutto se stanno procedendo. Monitoreremo la situazione per evitare di pagare le pesanti sanzioni europee che ogni volta, a causa della cattiva gestione istituzionale, gravano sulla cittadinanza.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*