Bicamerale ciclo illecito rifiuti: nomine consulenti

CICLO ILLECITO RIFIUTI: AGGIORNAMENTO LAVORI COMMISSIONE BICAMERALE

Finalmente si parteeeee!!!!!!

Con piacere volevo raccontarvi i primi passi della Commissione di inchiesta del ciclo illecito dei rifiuti nata dopo un anno e mezzo di attesa che i partiti, presi dal valzer delle poltrone  e dai giochi politici, si decidessero a farla partire. La Commissione è formata da 24 componenti tra Deputati e Senatori che si sono riuniti ed hanno eletto il Presidente On. Bratti (PD) e i due vice Presidenti.

Appena due anni fa ero un cittadino che lottava con altri cittadini davanti alla discarica più grande d’Europa, allocata vicino al mio quartiere (a tal proposito nei giorni passati la Corte di Giustizia EU ha condannato l’Italia per la mala gestione dei rifiuti nel Lazio grazie anche alle denunce di noi cittadini). Come in un sogno, lo stesso giorno (09/09/14) del quinto anniversario della morte di mio padre, sono stato eletto VicePresidente di questa Commissione. Continuerò, con maggiore responsabilità, ad impegnarmi per quella che è la lotta della mia vita: un ciclo virtuoso e legale dei rifiuti.

Ci siamo subito messi al lavoro in Commissione per recuperare il tempo perduto. Abbiamo redatto il regolamento interno della Commissione e tutti gli emendamenti del M5S sono stati approvati.

614ed82320e21429474490cff7d4717d-12

Nel regolamento è per la prima volta  messo nero su bianco che i colleghi parlamentari condannati anche non in via definitiva non solo per fenomeni mafiosi (legge approvata nel 2010 dalla Commissione Antimafia) ma anche per illeciti sui rifiuti debbano essere non solo segnalati ma il Presidente della Commissione deve tenerne conto nella suddivisione dei lavori.
Stessa questione, ma con allontanamento immediato, vale per i collaboratori. Per questi ultimi abbiamo introdotto l‘obbligo di pubblicazione del curriculum sul sito della Camera.

In questi giorni, con il Presidente, abbiamo inoltre scelto e nominato anche i primi nostri consulenti (a titolo gratuito), credo che sia una squadra di tutto rispetto e ritengo che faremo un buon lavoro.

COLLABORATORI della Commissione (TECNICI e MAGISTRATI)

Maurizio Santoloci (magistrato)

Gianfranco Amendola (magistrato)

Roberto Rossi (magistrato)

Paolo Rabitti  (consulente tecnico magistrati, ingegnere e urbanista)

Enzo Favoino (tecnico internazionale rifiuti)

Luigi Micheli (avvocato)

Domenico Musso (magistrato)

Andrea Trombetta (sostituto commissario Polizia)

Giuseppe Di Bello (c.te Polizia prov.)

Cristina Gerardis (avvocato di stato)

Luigia Spinelli (magistrato)

Giuseppe Cioffi (magistrato)

Rosanna Laraia (dirigente Ispra)

Laura D’Aprile (ingegnere, coord. Bonifiche Ministero dell’Ambiente)

Roberto Mezzanotte (ing. nucleare ex Ispra)

Baraba Villani (dir. Arpa Emilia)

Andrea Palladino (giornalista)

Luigi Boeri (ing. ambientali)

Roberto Tiberi (avvocato)

Giovanni Maria Arena (sub commissario Arpa Lazio)

Francesco Di Leverano (dirigente tecnico amministrazione Brindisi)

Pietro Fedeli (docente)

Emanuele De Rosa (ex ufficiale Guardia Costiera)

Santo Cozzuoli (ex Arpa Lombardia)

Nella Commissione di inchiesta del ciclo illecito dei rifiuti partiremo a breve con missioni e approfondimenti in REGIONE VENETO; quindi  chi ha suggerimenti, domande o informazioni può tranquillamente  contattarci.
Il piano lavori ufficiale lo troverete qui:

http://parlamento17.camera.it/161?shadow_organo_parlamentare=2468

Grazie, a nome di tutti i componenti M5S
( VIGNAROLI-ZOLEZZI-NUGNES-MARTELLI )

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Leave a comment