Home | Attività Politica | Approvata proposta M5S/Vignaroli su potere calorifico rifiuti
Approvata proposta M5S/Vignaroli

Approvata proposta M5S/Vignaroli su potere calorifico rifiuti

Approvata proposta M5S/Vignaroli su potere calorifico rifiuti,  il 13 novembre 2014 dalla Camera dei Deputati.

Questa proposta di legge contenuta nell’art. 21 del Collegato Ambiente, in materia di gestione e smaltimento dei rifiuti ad alto potere calorifico, vede come primo firmatario il portavoce M5S Stefano Vignaroli, vice presidente della Bicamerale per il ciclo illecito dei rifiuti.

La proposta di legge recepisce un’istanza richiesta dai Comuni Ricicloni di Italia, ed è finalizzata ad avviare un ciclo virtuoso dei rifiuti, basato prioritariamente sul recupero di materia più che sul quello energetico. Nella disposizione si abroga una rischiosa norma, non ancora entrata in vigore, (lett. p dell’art 6 del dlgs 13 gennaio 2003, n.36) che stabilisce il divieto di conferimento in discarica dei rifiuti con PCI>13.000 kJ/kg a partire dal 31 dicembre 2013.
Tale disposizione, se non fosse stata ogni anno sistematicamente prorogata, spianerebbe la strada in Italia alla costruzione di nuovi impianti d’incenerimento, pericolosi per l’ambiente e la salute dei cittadini.

Questo l’intervento durante la discussione in aula – 10 novembre 2014 – Camera dei Deputati-

 

 

Oltre alla  proposta approvata M5S/Vignaroli su potere calorifico rifiuti, c’é
un altro successo nel Collegato: approvata anche la sperimentazione per l’introduzione del vuoto a rendere, sempre proposta da Vignaroli.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*